Pestato per un debito di 30 euro: 34enne muore dopo sei mesi di coma

I carabinieri di Rocca di Papa, intervenuti sul posto e all'ospedale, nel giro di 24 ore avevano già risolto il caso e dare un volto all'aggressore

Un 34enne di Marino è morto dopo essere rimasto in coma per sei mesi. L'uomo era stato pestato da un 29enne per un debito di 30 euro lo scorso gennaio. Le sue condizioni non sono mai migliorate e nella notte tra il 10 e l'11 giugno è arrivata la tragica notizia. 

La vittima era stata portata al Policlinico Umberto I di Roma. F.L., le iniziali dell'aggressore, ora dovrà rispondere del reato di omicidio. I fatti risalgono alla notte tra il 27 ed il 28 gennaio a Rocca di Papa, comune dei Castelli Romani.

Il 34enne in via Frascati fu raggiunto dal rivale e lì, dopo un breve diverbio, iniziò il pestaggio. Una aggressione violenta, a mani nude, con pugni che hanno causato l'ematoma al cranio risultato poi fatale. I carabinieri di Rocca di Papa, intervenuti sul posto e all'ospedale, nel giro di 24 ore avevano già risolto il caso e dare un volto all'aggressore, un 29enne del posto già noto per reati di droga alle forze dell'ordine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La violenta aggressione, secondo le indagini, si scoprì che fu generata da un debito di appena 30 euro che la vittima aveva contratto con il ragazzo di 29 anni il quale, non avendo il denaro promesso, è passato alle violente vie di fatto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus Fiumicino, dopo ristorante chiuso un chiosco sul lungomare: positivi i titolari del locale

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi contagi, altri 8 a Fiumicino. Sono 827 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma 6 nuovi casi: positivi anche due senza fissa dimora. Nel Lazio 841 gli attuali contagi

Torna su
RomaToday è in caricamento