Morto in casa con una scritta sul petto: "Mi hai lasciata sola, mi vendicherò". Indagata l'amica per omicidio

La giovane, di 23 anni, ascoltata dagli inquirenti ha respinto ogni accusa. Il corpo privo di vita del ragazzo trovato dalla madre in un appartamento ai Parioli

Immagine di repertorio

E' indagata per omicidio colposo l'amica del ragazzo di 22 anni, tossicodipendente, trovato morto la mattina dell'1 maggio nel suo appartamento in viale di Villa Grazioli, in zona Parioli. Secondo le prime ipotesi i due potrebbero aver avuto un litigio. Non si esclude alcuna pista: il giovane potrebbe essere morto a causa di un'overdose nella notte tra lunedì e martedì. I due frequentavano una comunità per tossicodipendenti.

Morto giovane ai Parioli: ragazza indagata per omicidio colposo

La giovane, di 23 anni, ascoltata dagli inquirenti, è stata trovata in possesso di droga e ha respinto ogni accusa negando di aver scritto sul petto della vittima con un rossetto "Mi hai lasciata sola, mi vendicherò". Sono stati ascoltati anche i genitori del giovane, che hanno trovato il figlio privo di vita. Il Pubblico Ministero Mario Dovinola ha disposto l'autopsia e gli esami tossicologici.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento