Tragedia in ospedale: precipita nel vuoto per 30 metri, morto un uomo

È accaduto al nosocomio di Palombara Sabina. La vittima, un 66enne, era un detenuto psichiatrico in cura al Rems

L'ospedale di Palombara (foto google)

Un volo di circa trenta metri nel vuoto. Così ha trovato la morte nel pomeriggio di venerdì 23 novembre un 66enne. La tragedia all'ospedale di Palombara Sabina. A perdere la vita un uomo di Tivoli, un detenuto psichiatrico in cura al Rems. Un suicidio, secondo i primi accertamenti dei carabinieri, con la salma comunque messa a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per l'autopsia.

I fatti si sono verificati intorno alle 14:00 di ieri. Secondo quanto ricostruito l'uomo è arrivato sino al sesto piano dell'ospedale. Qui ha trovato una porta finestra aperta in un laboratorio di cucina dalla quale si sarebbe poi gettato nel vuoto. Caduto in largo Salvo D'Acquisto è morto poco dopo. 

Allertati i carabinieri della Stazione di Palombara Sabina dal personale di vigilanza del nosocomio del Comune della provincia a nord di Roma, i militari hanno ascoltato i testimoni. Accertamenti in corso da parte dei militari della Compagnia di Monterotondo, che per il momento procedono sull'ipotesi del gesto volontario. Il magistrato del Tribunale di Tivoli ha comunque disposto l'esame autoptico sulla salma del 66enne. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento