Tragedia a Fiumicino, trovato cadavere nel Tevere

I sommozzatori hanno provveduto al recupero della salma e la mettevano a disposizione all'Autorità Giudiziaria

Tragedia alla foce del Tevere dove, intorno alle 10 del 31 marzo, i vigili del fuoco ed i carabinieri hanno rinvenuto il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione. Il rinvenimento è avvenuto sulla sponda destra del fiume, in via Monte Cengio, nei pressi di un cantiere navale di Fiumicino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sommozzatori del comando di via Genova hanno provveduto al recupero della salma per poi metterla a disposizione all'Autorità Giudiziaria presente sul posto. Indagano i carabinieri di Fiumicino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus, 20 nuovi contagi tra Roma e provincia: 3786 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento