Crolla il lucernaio e cade nel vuoto, morto l'operaio rimasto ferito a Dragona

Per Claudio Picciuto non c'è stato nulla da fare, è deceduto all'ospedale San Camillo dove era stato trasportato in condizioni critiche con l'eliambulanza

I soccorritori a Dragona

Non ce l'ha fatta Claudio Picciuto, l'operario rimasto gravemente ferito in seguito ad un incidente sul lavoro avvenuto la mattina di lunedì 14 maggio mentre si trovava sul tetto di una carrozzeria in allestimento nella zona industriale di Dragona. 52 anni, residente ad Aprilia, l'idraulico è morto all'ospedale San Camillo dove era stato trasportato in condizioni critiche dopo essere precipitato nel  vuoto in seguito al crollo di un lucernaio avvenuto sul capannone dove era impeganto in alcuni lavori di ristutturazione in viale Charles Lenormant.

Morto Claudio Picciuto

L'incidente sul lavoro era avvenuto intorno alle 10:00 di ieri mattina. Precipitato da diversi metri di altezza, le condizioni di Claudio Picciuto erano apparse da subito critiche. Soccorso con l'eliambulanza era stato trasportato d'urgenza all'ospedale San Camillo. Sottoposto ad intervento chirurgico per il 52enne di Aprilia non c'è stato nulla da fare, è poi deceduto a causa dei gravi traumi riportati nella caduta. Lascia una moglie e due figli piccoli. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

Torna su
RomaToday è in caricamento