Tragedia a Castel Sant'Angelo: turista precipita dal parapetto sulla banchina del Tevere e muore

A perdere la vita un brasiliano di 29 anni. La tragedia domenica pomeriggio a Lungotevere Castello

Foto di Alex Vigliani

Tragedia a Castel Sant'Angelo. Domenica pomeriggio un turista brasiliano di 29 anni è morto dopo essere precipitato dal parapetto sulla banchina del Tevere. Una caduta accidentale avvenuta poco dopo le 16 mentre l'uomo si trovava seduto insieme alla moglie e ad altri due amici sul Lungotevere Castello.

Per cause ancora da accertare il giovane turista ha perso l'equilibrio, precipitando sulla banchina sottostante. Un volo terribile, che ha visto l'uomo schiantarsi a terra. Immediati i soccorsi. I sanitari, intervenuti sul posto, hanno trasportato il turista all'ospedale San Camillo; qui, alle 18 è stato dichiarato morto. 

La salma è stata trasportata al Policlinico Gemelli dove sarà eseguita l'autopsia disposta dal magistrato di turno. Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Roma Prati: nessun dubbio sull'incidente, avvenuto davanti a decine di turisti presenti in quel momento a Castel Sant'Angelo.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

Torna su
RomaToday è in caricamento