Tor Marancia: trovato morto con una busta in testa nella casa di riposo, ipotesi suicidio

Il corpo privo di vita del 77enne rinvenuto dal personale dell'Istituto San Romano San Michele chiuso dentro la stanza da dentro

Lo hanno trovato già privo di vita nella propria stanza chiusa a chiave da dentro. E' quanto scoperto questa mattina poco dopo le 11,30 dal personale della casa di riposo Istituto Romano San Michele di piazzale Antonio Tosti a Tor Marancia. Ad essere trovato morto soffocato da una busta di plastica in testa un cittadino tunisino di 77 anni. Allertato il personale del 118 e gli agenti del Commissariato Tor Carbone, per l'anziano non c'è stato nulla da fare, una volta riusciti ad aprire la porta lo hanno trovato già privo di vita. Al momento l'ipotesi più accreditata da chi indaga è che si sia trattato di un suicidio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento