Ponte Sublicio: incendio sul lungotevere Testaccio, morto un uomo

Il corpo carbonizzato è stato trovato dai Vigili del fuoco intervenuti a seguito di una segnalazione per spegnere un rogo

Un uomo è morto in un incendio divampato poco dopo le 6:30 di oggi 8 gennaio. Le fiamme sono scoppiate, per cause ancora da appare, a poca distanza da un riparo di fortuna sotto Ponte Sublicio, sul lungotevere Testaccio, a Roma. 

A dare l'allarme alcuni passanti che, viste le fiamme levarsi dalla banchina del Tevere, hanno allertato i Vigili del Fuoco. L'incendio, tuttavia, non riguardava sterpaglie. A bruciare era anche il corpo di un uomo. Inutili i soccorsi. L'uomo è morto carbonizzato. Sul posto la Polizia con il Commissariato Celio e la squadra della Scientifica.

Vicino al cadavere non sono stati ritrovati documenti ma una serie di pentole e oggetti personali contenuti all'interno di una valigia. E' probabile, quindi, che l'uomo possa essere un clochard solito dimorare in un giaciglio sotto il ponte del Tevere. Gli investigatori al momento non escludono nessuna ipotesi, neanche quella dell'omicidio. 

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Come vestirsi ad un matrimonio d'estate: consigli di stile

I più letti della settimana

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • Perde il controllo della moto e finisce contro il guardrail: morto 27enne romano

  • La tanica di benzina nei filmati di videosorveglianza: svolta nel giallo di Torvaianica

  • Interrogatori, autopsia e filmati delle telecamere di sorveglianza: giallo di Torvaianica verso la svolta

  • Rapina al McDrive, poi la fuga e lo schianto in scooter

  • Torre Gaia: aggredita sulle scale della metro C, ferita una 15enne

Torna su
RomaToday è in caricamento