Incidente di caccia a Guidonia: 66enne ucciso da un colpo di fucile alla schiena 

Il proiettile è partito accidentalmente dall'arma di un compagno di caccia

Immagine generica (Fonte Pixabay)

Tragedia a Guidonia Montecelio. Nella mattinata di oggi un cacciatore di 66 anni è rimasto ucciso durante una battuta di caccia. L'uomo, in compagnia di cinque amici, si trovava in località Carcibove, quando è stato raggiunto da un colpo di fucile che l'ha centrato alla schiena.

Inutili i soccorsi. Troppo grave la ferita riportata che ha causato una copiosa perdita di sangue. Sul posto per le indagini gli uomini del commissariato di polizia di Tivoli. Identificato l'uomo che accidentalmente ha esploso il colpo di fucile. Si tratta di uno dei compagni di caccia della vittima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In corso ulteriori accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento