Muore sola in casa a 59 anni: trovata in avanzato stato di decomposizione

La tragedia in via Trasaghis. Una donna è stata trovata riversa sul pavimento di casa. Sul posto i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della stazione Prima Porta

Dramma della solitudine al Labaro. Una donna di 59 anni è stata trovata morta in casa in via Trasaghis. I fatti lo scorso 29 marzo. Tutto è iniziato quando alcuni residenti hanno allertato il Numero Unico per le Emergenze per un persiana pericolante che rischiava di precipitare in strada. 

Sul posto i Vigili del Fuoco e i Carabinieri di Prima Porta che, non ottenendo risposta da chi abitava nell'appartamento in questione, hanno forzato la porta. Macabra la scena. In casa, riversa sul pavimento, una donna morta. Il cadavere della 59, in avanzato stato di decomposizione, non presentava lesioni o ferite.

La donna non era sposata e senza figli. Un vero e proprio dramma della solitudine il suo. La salma è stata affidata all'Autorità Giudiziaria per l'esame autoptico. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Rigore per la Roma, ma non Basta. Vince la Lazio, la città è biancoceleste

    • Ostia

      Stagione balneare 2017: il Campidoglio detta le nuove regole

    • Cronaca

      Primo maggio, concertone blindato: zona rossa e accessi con metal detector

    • Cronaca

      Dubbi sulla morte dell'avvocato, l'appello del Gay Center: "Si faccia chiarezza"

    I più letti della settimana

    • Castro Pretorio, 20enne trascinata dietro ai cassonetti e violentata da due uomini

    • Omicidio a Tor Vergata: agguato in strada, 43enne ucciso da quattro colpi di pistola

    • "C'è un uomo con un fucile": scatta l'allarme ma era solo una scopa

    • Incidente sulla Pontina, carambola tra auto: dopo lo scontro una finisce ribaltata

    • Torrevecchia, rapina a mano armata in un negozio: ladro arrestato durante la fuga

    • Sale sul tetto di un treno in sosta: 18enne romano muore folgorato

    Torna su
    RomaToday è in caricamento