Molesta e palpeggia adolescente sul bus 80, la giovane perseguitata tutte le mattine

L'uomo era arrivato ad offrirle dei soldi per proseguite con il suo atteggiamento molestatorio. In manette un 39enne

Le molestie a bordo del bus 80 (foto google)

La toccava  e la molestava all’interno del bus 80 approfittando della presenza dei tanti passeggeri fino ad offrigli dei soldi. La vittima, una adolescente romana, ha cercato in tutti i modi di allontanare l’uomo che tutte le mattina saliva sul mezzo pubblico insieme a lei e, approfittando delle numerose persone all’interno, faceva di tutto per avvicinarla fino a palpeggiarla.

L’adolescente ha così deciso di raccontare quanto le stava accadendo ai genitori, che hanno così provveduto ad accompagnarla; una volta all’interno dell’autobus, (che da Porta di Roma arriva a piazza Venezia e viceversa) la giovane è stata nuovamente avvicinata dall’uomo, ed a questo punto la mamma ha chiamato la Polizia di Stato senza farsi accorgere,  fornendo agli agenti gli elementi utili a rintracciarlo.

Sono stati gli investigatori del commissariato Fidene Serpentara, diretto da Giuseppe Rubino, ad identificare un 39enne pakistano ed a denunciarlo e, una volta ottenuto provvedimento di custodia cautelare in carcere, ad arrestarlo a Potenza, con l’ausilio della Squadra Mobile del posto.

Condotto in carcere, dovrà rispondere di violenza sessuale su minore.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Controllori fissi come una volta sui mezzi pubblici ,grazie più sicurezza per tutti,più guadagno per le casse del'Atac,più voglia di lavorare per gli autisti,stipendi retribuiti per questi signori che se lo meritano

  • Aggiungo se ci fosse il controllore fisso sui mezzi pubblici,ci sarebbe più giudizio è ordine,e più sicurezza per le donne. Raggi una cosa dovevi fare e non l'hài fatta,fatti un giro al centro con i mezzi pubblici,vedi quanti ne trovi di falliti che infastidiscono sia straniere che italiane.Una domanda voglio fare.PERCHE NON RIMETTERE IL CONTROLLORE FISSO SUL MEZZO PUBBLICO.Raggi gentilmente potresti rispondermi grazie.

  • Falliti senza arte e ne parte,ma quale donna si può accostare ad un soggetto simile,senza nessuna sicurezza,non solo sociale ma anche economica,percui te li trovi sui mezzi pubblici e metto a fare questi atti vili da poveracci

  • Starà pure fuori ma tutti gli italiani che se ne sono fottuti invece va bene

  • A sto maiale la sedia elettrica

  • Tranqui. Tra un po’ sta fuori. Stiamo in Italia

  • Un uomo? No, è 'no zozzon£

  • non sono d'accordo con la pena di morte ( sarebbe troppo comodo per loro ) ma d'accordissimo con la Castrazione Chimica !!!!!

  • Questa persona non è nemmeno degna di essere definita "uomo". I veri uomini hanno rispetto per le donne. Schifoso.

Notizie di oggi

  • Politica

    Arrestato Marcello De Vito (M5s), è accusato di corruzione

  • Politica

    Chi è Marcello De Vito, il mister preferenze diventato il primo grillino arrestato per corruzione

  • Politica

    Arresto Marcello De Vito, Di Maio: "Fuori dal MoVimento 5 Stelle"

  • Politica

    Parco di Centocelle, la sindaca su bonifica e autodemolitori: "Stiamo lavorando molto". Ma i fatti la smentiscono

I più letti della settimana

  • Sciopero degli studenti per il clima: il 15 marzo in piazza per Friday for Future

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento