Aurelio: minaccia di darsi fuoco davanti all'Agenzia delle Entrate

Un uomo si è cosparso di liquido infiammabile e minaccia di darsi fuoco davanti alla sede dell'Agenzia delle Entrate di via Lorenzo Mossa

Paura davanti all'agenzia delle entrate di via Lorenzo Mossa. Un  uomo si è cosparso di liquido infiammabile e minaccia di darsi fuoco davanti alla sede dell'Aurelio.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Madonna del Riposo che stanno trattando con l'uomo. Stanno cercando di farlo desistere anche alcuni responsabili dell'agenzia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Basta, non ce la faccio più, sono sommerso dai pagamenti. Queste cartelle non le pago". Queste le grida di disperazione dell'uomo. Prima di entrare nell'edificio, l'uomo si è cosparso interamente di alcol ed ha preso in mano un accendino con cui ha minacciato di togliersi la vita. Stanno ancora cercando di farlo desistere sia i carabinieri sia i dipendenti e i responsabili dell'ufficio. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco ed un'ambulanza che ha prestato i primi soccorsi all'uomo che, a quanto pare, comincia a calmarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento