"La cena non era buona", poi minacciano di dare fuoco al ristorante

In manette una coppia di 51 e 49 anni. I due dovranno rispondere dei reati di tentata estorsione, violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Hanno mangiato al ristorante ma al momento di pagare il conto si sono rifiutati in quanto la "cena non era buona". Dal mancato pagamento i due, un uomo di 51 anni ed una donna di 49, entrambi nati a Roma, hanno alzato l'asticella cominciando a minacciare la titolare del ristorante: "Se non ci lasci andare ti diamo fuoco al locale". E' accaduto nella serata di domenica in un ristorante a Bravetta.

Mangiano ma non vogliono pagare il conto

In particolare dopo aver consumato la cena al tavolo del ristorante la coppia di romani si è lamentata di non aver gradito il pasto. Poi il rifiuto di pagare il conto e le minacce di incendiare il ristorante. Allertata la centrale operativa del 112 nel locale sono intervenuti i carabinieri della Stazione Roma Bravetta assieme ai colleghi della Compagnia Roma Trastevere. Invitata a pagare il conto, la coppia ha però reagito anche alle forze dell'ordine scagiandosi contro due militari dell'Arma.

Coppia minaccia di dare fuoco al ristorante

Bloccati non senza difficoltà i due sono stati portati in caserma. Identificati sono quindi stati arrestati con le accuse di "tentata estorsione", "violenza", e "resistenza a pubblico ufficiale" e messi a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento