Minaccia una famiglia, poi si scaglia contro gli agenti e prova a fuggire in bici

In manette con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale è finito un uomo di 31 anni. Le violenze a Civitavecchia

Prima le minacce e gli insulti ad un intero nucleo familiare, poi l'aggressione ai poliziotti intervenuti sul posto. E' accaduto nel tardo pomeriggio di domenica 22 ottobre a Civitavecchia. Gli agenti del commissariato del Comune portuale, diretto da Nicola Regna, liberi dal servizio, insieme ad un altro poliziotto, anch'egli a diporto, appartenente alla Sottosezione Polizia stradale di Ladispoli, hanno proceduto all'arresto di un 31enne cittadino senegalese resosi responsabile dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Minacce ad una famiglia a Civitavecchia 

Nella circostanza, gli operanti hanno incontrato per caso un conoscente il quale li ha informati che una persona, dopo essersi fermato sotto la sua abitazione, ha iniziato ad infastidirlo e a minacciare lui e la sua famiglia.

Agenti aggrediti a Civitavecchia 

Gli agenti si sono quindi portati sul posto, dove ancora era presente il 31enne senegalese al quale, dopo essersi qualificati come agenti della Polizia di Stato, hanno chiesto spiegazioni in merito. Per tutta risposta l'esagitato, senza alcun motivo apparente, ha dato in escandescenza urlando ed inveendo contro gli agenti, prima verbalmente e successivamente con calci, pugni e gomitate, ferendo due agenti al volto ed alla schiena. 

Feriti due poliziotti 

Con non poca difficoltà, viste le ferite riportate, gli agenti sono riusciti in un primo momento a bloccare il 31enne, il quale però con mossa repentina è riuscito a divincolarsi per poi tenttare di allontanarsi con una bicicletta. Rincorso dai poliziotti il cittadino afidano è stato quindi raggiunto. 

Marijuna indosso

Sottoposto a controllo sul posto è stato quindi trovato in possesso anche di un involucro, contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana, che è stato successivamente sequestrato. Lo straniero, da accurati controlli, è risultato avere numerosi precedenti di polizia, tra i quali lesioni personali e violenza sessuale. Il 31enne è stato arrestato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Cacciatelo dall’Italia a pedate

  • Avatar anonimo di Andrea
    Andrea

    un'ottima risorsa per il Paese

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Politica

    Gli interrogatori, De Vito non risponde al Gip. Mezzacapo: "No tangenti, solo compensi professionali"

  • Politica

    Arresto De Vito, Berdini: "Raggi si assuma la responsabilità delle sue scelte politiche"

  • Politica

    Arresto De Vito, dallo Stadio agli ex Mercati Generali: ecco le operazioni urbanistiche della "Congiunzione astrale"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

Torna su
RomaToday è in caricamento