La Rustica, fratelli spacciatori trovati con mezzo chilo di cocaina

In manette due fratelli di 20 e 35 anni. Non solo cocaina però. Sono stato ritrovati anche cinque mila euro in contanti, ulteriori settanta grammi di hashish e un bilancino di precisione

Mezzo chilo di cocaina, poi anche hashish e denaro contante. E' quanto hanno ritrovato i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro a seguito di un controllo a due fratelli albanesi, di 20 e 35 anni che "detenevano sostanze stupefacenti ai fini di spaccio".

IL FRATELLO MINORE - Il primo ad essere fermato è stato il 20 enne da una pattuglia di Carabinieri in borghese, dopo essere stato pedinato fino in via Galatea perché notato in atteggiamento sospetto. Una volta controllato, il ragazzo è stato trovato in possesso di un panetto di cocaina del peso di circa 500 grammi.

5 MILA EURO - Giunti presso la sua abitazione per un controllo approfondito, i militari hanno trovato il fratello del fermato, probabile destinatario del mezzo chilo di cocaina, in possesso di 5 mila euro in contanti, ulteriori 70 grammi di hashish e un bilancino di precisione.

La droga e il contante in denaro sono stati sequestrati mentre i due arrestati sono stati accompagnati presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.