Metro C: prima minaccia passeggeri con un coccio di bottiglia, poi aziona estintore. Panico in stazione

I fatti intorno alle 14:10 alla stazione di Torre Gaia. La donna è stata fermata da un vigilante Italpol e poi dai carabinieri

Paura nel pomeriggio di giovedì 21 novembre nella Metro C. Una donna, con un coccio di bottiglia, ha minacciato i passeggeri della terza linea della metropolitana di Roma e poi ha azionato l'estintore di emergenza, dopo aver manomesso il vetro. 

E' quanto successo oggi a Torre Gaia, intorno alle 14:20 circa. A fermare la donna Ruggero R., un vigilante Italpol in servizio in quei minuti nella stazione. L'operatore di sicurezza, fermato da alcuni passeggeri urlanti, è intervenuto mettendo tutti in sicurezza. 

Gli utenti della Metro C chiedevano aiuto perché, all'interno dei vagoni, una donna stava minacciando i presenti con un coccio di bottiglia rotto. 

Poi, non paga, ha azionato l'estintore di servizio. Il vigilate di Italpol, con non poca fatica, è riuscito a fermare l'esagitata fino all'arrivo dei carabinieri che l'hanno poi bloccata e portata via. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito ma la paura è stata tanta. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro auto-moto, morto centauro

  • Sardine a Roma, sabato la manifestazione: chiusa metro San Giovanni e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento