Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Metro B, da Quintiliani a Rebibbia con la porta aperta

 

Da Quintiliani a Rebibbia, con la porta della metro costantemente aperta. Accade sulla metro B. E' il 20 agosto, 6 di mattina. Stefano, con suo padre, si trova su un convoglio, quando, dopo la fermata Quintiliani, la porta rimane aperta. 

Secondo il racconto di Stefano, contattato dalla nostra redazione, "non abbiamo trovato neanche un operatore a cui chiedere aiuto". Il treno infatti ha attraversato diverse stazioni e nonostante il tentativo di chiedere aiuto, non c'è stato verso. 

Così la decisione di riprendere il viaggio con la porta aperta e di rilanciarlo sui social. In poco tempo le immagini sono diventate virali, finendo riprese anche da molti giornali web. Atac, in serata, ha comunicato che "in relazione a quanto rappresentato su alcuni organi di informazione, che hanno pubblicato il video di un treno della linea B della metropolitana in viaggio con le porte non completamente chiuse, Atac sottolinea che si tratta di un treno della serie Caf di nuova fornitura e ancora in garanzia. Atac ha giò segnalato l'evento occorso al costruttore. L'azienda sta inoltre procedendo con gli accertamenti al termine dei quali verranno adottati ulteriori provvedimenti qualora si rendessero necessari".

C'è un precedente. Nel luglio 2015, quello orribile per la giunta Marino e in particolare per i trasporti romani, un treno carico di passeggeri, viaggiò con le porte aperte da Castro Pretorio a Termini. Anche allora il video finì su facebook, con le polemiche ne seguirono.

 VIDEO | Metro B, da Termini a Castro Pretorio con la porta aperta: panico tra i passeggeri

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento