Mercato abusivo vicino Termini: distrutti 600 chili di cibo

Il blitz a piazza dei Cinquecento. Identificate e sanzionate 20 persone

Un mercato, abusivo, in cui venivano venduti alimenti conservati in scarse condizioni igieniche. Succede vicino la stazione Termini dove, questo pomeriggio a piazza dei Cinquecento, i Vigili del gruppo Centro e i Carabinieri della Stazione Roma Macao di via Mentana sono intervenuti congiuntamente intorno alle 15 presso il mercatino abusivo che tende a formarsi periodicamente il giovedì e la domenica sul marciapiede dal lato delle Terme di Diocleziano.

Il mercato, che vende prevalentemente merce alimentare all'Esquilino, è gestito da persone facenti parte di una comunità peruviana: al momento dell'intervento erano presenti circa 50 persone tra venditori e clienti, sono state identificate e sanzionate 20 persone, alcune di queste con precedenti penali o delinquenti abituali, mentre le operazioni di verifica sono tuttora in corso.

La pulizia dei marciapiedi è stata affidata agli operatori dell'AMA. Sequestrati e portati a distruzione circa 600 chili tra carni, ortaggi e bevande, tutta merce sprovvista di tracciabilità o di documentazione attestante la provenienza, peraltro venduta in contenitori di fortuna e in cattive condizioni igieniche. Al termine del blitz sono stati predisposti controlli periodici nell'area affinchè ulteriori formazioni del mercatino non possano aver luogo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento