Ostia, due casi di meningite: pazienti trasferiti allo Spallanzani. Avviata la profilassi

Entrambe denunciavano febbre alta e stato confusionale. Avviata la profilassi dei familiari

Due donne colpite da meningite ad Ostia, sono state trasferite nel weekend dall'ospedale Grassi, dove erano arrivate al pronto soccorso, all'Istituto per le malattie infettive (Inmi) Spallanzani di Roma. E' successo la notte scorsa, tra sabato 2 e domenica 3 novembre ed entrambe denunciavano febbre alta e stato confusionale.

La prima paziente, di 55 anni, è residente a Ostia. La seconda è una residente a Dragona, di 75 anni. Come previsto nei casi di malattie infettive, i casi sono stati segnalati alle Asl della Capitale e alla Regione Lazio. Nel frattempo sono state avviate le indagini e nei confronti dei familiari è stata avviata la profilassi. 

Patrizia Magrini, direttore sanitario Irccs Spallanzani di Roma su Twitter commenta: "L'Inmi Spallanzani è collegato 24 ore su 24 con i pronto soccorso per una diagnosi rapida. La rete delle malattie infettive della Regione Lazio funziona". Ad Ostia anche nel 2018 ci fu un caso di meningite.

meningite-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

Torna su
RomaToday è in caricamento