Incidente sull'Ardeatina: scontro tra scooter e tir, morto giovane bomber dell'Ostiamare

Matteo Balistreri, appena 19enne, è morto a causa delle gravi ferite riportate in un incidente stradale avvenuto il 2 febbraio tra via di Porta Medaglia, incrocio via Ardeatina

Foto di Matteo Balistreri dal suo profilo Facebook

Una carambola fatale e un'altra giovane vita spezzata. Matteo Balistreri, 19 anni il prossimo marzo, è morto a seguito di un incidente stradale a Roma. L'ennesima tragedia sulle strade della Capitale è avvenuta ieri 2 febbraio in via di Porta Medaglia, all'incrocio con via Ardeatina.

Matteo, in sella al suo scooter Honda Sh blu che sfoggiava anche come foto profilo su Facebook, intorno alle 11:40, per cause ancora da accertare si è scontrato con un tir. Un impatto violento che ha visto coinvolta anche una Renault Laguna. Balistreri, disarcionato, è caduto sull'asfalto. Illesi gli altri due conducenti che hanno immediatamente allertato i soccorsi. 

Sul posto, prontamente, sono quindi giunti gli agenti del IX Gruppo Eur della Polizia Locale di Roma Capitale e i sanitari del 118. Le condizioni del giovane sono apparse subito gravissime. L'ambulanza, una volta messo in sicurezza, lo ha portato in codice rosso all'ospedale San Camillo di Roma dove è stato ricoverato in prognosi riservata. 

I medici hanno fatto il possibile per salvargli la vita, ma i traumi riportati ne avevano già delineato il suo destino. Nella notte il cuore di Matteo Balistreri ha smesso di battere. Per i rilievi del caso i vigili hanno chiuso la strada fino alle 16:45 e sequestrato i mezzi coinvolti nel sinistro mortale. Sono in corso le indagini per appurare le responsabilità e le cause dell'incidente. 

Nel frattempo la notizia, in poche ore, ha fatto il giro del web. Matteo, ragazzo solare ed ex studente nella scuola Media Montezemolo in zona Eur Laurentina, era l'attaccante della squadra Juniores Nazionale dell'Ostiamare. In precedenza la parentesi con la Maceratese, poi veva iniziato la stagione con la maglia dell'Anzio, dove aveva collezionato anche alcune presenze in prima squadra ed infine, a dicembre, il trasferimento ad Ostia, con i biancoviola che avevano visto grandi potenzialità nel giovane classe 1998 già convocato con la nazionale Under 18 di Lega Pro.

Un lutto che ha così colpito anche tutto il mondo del calcio laziale. "Il tuo sorriso, la tua umanità, il tuo talento, mancherà e mancherà ai tuoi compagni, al mister, ci mancherà a tutti. - si legge sulla pagina Facebook del club lidense - Siamo certi che ora sarai lassù a correre e segnare, e a gioire come fatto nelle tue prime apparizioni con la maglia dell'Ostiamare". 

Poi ci sono gli amici e gli infiniti messaggi toccanti lasciati sulla bacheca di Matteo. "Riuscire ad accettare cosa sia successo, è veramente difficile, dopo aver passato un anno insieme lontani da casa eri diventato come un fratello, riuscivi a strappare un sorriso anche nei giorni più bui. Non ti dimenticherò mai fratello, ci vediamo dall'altra parte", scrive Raffaele compagno di squadra di Balistreri nella Maceratese.

E poi gli aneddoti, i ricordi di vita vissuta insieme, le risate fatte "quando imitavi la Sfinge" o le magie che "mago Matteo" faceva anche anche campo di calcio a 8 a Fiumicino. Un collage di emozioni che mettono insieme i pezzi della vita di Matteo Balistreri, ragazzo di appena 19 anni vittima della strada. 

CLICCA CONTINUA PER VEDERE IL RICORDO DEGLI AMICI DI MATTEO

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Campidoglio, protestano contro il M5s: daspo per 25 lavoratori della Multiservizi

    • San Basilio

      San Basilio, fogne rotte e topi nelle case del Comune: esplode la rabbia dei cittadini

    • Cronaca

      Omicidio a Tor Vergata: agguato in strada, 43enne ucciso da quattro colpi di pistola

    • Cronaca

      Alessandrino, prima la rapina poi l'inseguimento. Testimoni: "Spari in strada"

    I più letti della settimana

    • Castro Pretorio, 20enne trascinata dietro ai cassonetti e violentata da due uomini

    • "C'è un uomo con un fucile": scatta l'allarme ma era solo una scopa

    • Omicidio a Tor Vergata: agguato in strada, 43enne ucciso da quattro colpi di pistola

    • 25 aprile, tutte le manifestazioni per la Festa della Liberazione

    • Incidente sulla Pontina, carambola tra auto: dopo lo scontro una finisce ribaltata

    • Sale sul tetto di un treno in sosta: 18enne romano muore folgorato

    Torna su
    RomaToday è in caricamento