domenica, 23 novembre 15℃

Ospedale Grassi: gli portano a casa il marito sbagliato

Il Messaggero svela il retroscena che ha riguardato la signora Gina. La donna si è vista portare a casa dall'ambulanza del nosocomio un uomo senza gambe che credevano fosse il marito 83enne. L'azienda sanitaria avvia un'indagine amministrativa

Redazione 11 maggio 2012
2

Immaginate di aspettare vostro marito uscire dall'ospedale, l'arrivo dell'ambulanza ed il ritorno a casa dello stesso. Un momento di serenità, si potrebbe pensare, se non fosse che magari il degente non è lo stesso e vi ritroviate nel letto con un altro marito privo di gambe. E' l'assurda situazione resa nota dalle pagine del Il Messaggero di stamattina nella quale si riporta l'episodio capitato lo scorso 3 maggio alla signora Gina, moglie di Lorenzo, classe 1929, ricoverato per un malore all'ospedale Grassi di Ostia.

MARITO SBAGLIATO - Signora Gina che avrebbe dovuto aspettare a casa l'arrivo del marito, trasportato dall'ambulanza dopo la fine del ricovero al nosocomio, ma che poi si è ritrovata nel letto della camera da letto con un altro uomo, scambiato dal personale dell'ospedale per il signor Lorenzo: "Oddio ma questo non è mio marito", avrebbe urlato la signora Gina all'arrivo del marito sbagliato all'indirizzo dei portantini con successive scuse e imbarazzo da parte degli stessi. La direzione sanitaria dell'ospedale Grassi di Ostia ha avviato un'indagine amministrativa mentre il signor Lorenzo 'giusto' è stato riportato nel letto matrimoniale della signora Gina.



 

Annuncio promozionale

ospedali

2 Commenti

Feed
  • Avatar di Aurelio

    Aurelio Siamo sicuri che l'errore è dei portantini?? Io penso di no!!

    l'11 maggio del 2012
    • Avatar di a s

      a s speriamo che l'errore non sia stato dei medici che hanno amputato le gambe alla persona sbagliata! ... non mi stupirebbe

      l'11 maggio del 2012