Ostia, la mareggiata "mangia" la Pinetina: distrutte alcune cabine

La solita storia che si ripete ogni anno, ad ogni mareggiata. Danni ingenti. A soffrire sono soprattutto le spiagge vicino al canale dei Pescatori

Ancora guai per gli stabilimenti di Ostia. Questa volta, però, non sono i sequestri di Polizia Giudiziaria a preoccupare gli imprenditori ma la violenza della natura e il fenomeno dell'erosione. 

Le forte raffiche di vento che hanno causato nelle ultime ore diverse mareggiate hanno lasciato il segno. Danni ingenti per numerosti stabilmenti balneari. Quasi tutti quelli che si trovano nei pressi del Canale dei Pescatori. A lanciare l'allarme è stato Franco Petrini, gestore dello storico stabilimento Pinetina. 

La mareggiata ha "mangiato" metri di arenile e distrutto almeno una decina di cabine. Una storia che, ormai, si ripete ogni anno. E il meteo, anche nelle prossime ore, preoccupa. Per le successive 24-36 ore si prevedono sul Lazio "precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale". 

"La Sala Operativa Permanente ha emesso l'allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Permanente al numero 803.555", si legge in una nota della Protezione Civile.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Con tutto il rispetto, ma come funziona che prima si chiedono le concessioni e poi gli interventi della regione?!

  • L'ufficio monitoraggio del litorale della Regione ha finito i soldi a Giugno e tutti i rilievi previsti sono stati sospesi a tempo indeterminato...evidentemente i soldi servono per cose più utili ed urgenti con buona pace della cura dei litorali!

  • ma non è che le cabine sono nel posto sbagliato?

  • E vai altri soldi per il ripascimento altri soldi rubatiiii senza risolvere nulla come il canale dei pescatori perennemente insabbiato ladroniiiiiiiii.

  • Sono passata lì stamattina. Ci stavo proprio pensando. I balneari avranno pure commesso tanti errori però è pure vero che in questa situazioni vengono sempre lasciati soli. Che amarezza. Ostia non crescerà mai

Notizie di oggi

  • Politica

    Cimiteri romani nel degrado: viaggio nella città che non rispetta i suoi morti

  • Cronaca

    "Ho ucciso mia madre", poi la scoperta del cadavere nell'intercapedine

  • Cronaca

    Spaccio, furti e degrado: "Il quartiere di San Lorenzo allo sbando"

  • Cronaca

    Meningite: catechista di Acilia ricoverata, scatta la psicosi tra i genitori

I più letti della settimana

  • Stop ai ladri d'appartamento, 10 regole per evitare i furti in casa

  • Roma, 25 marzo: manifestazioni, strade chiuse e divieti: tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma: domani niente auto nella fascia verde

  • Metro sabato 25 marzo: chiuse le fermate di Barberini, Spagna e Colosseo

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • E' morto Tomas Milian, addio all'ispettore Nico Giraldi

Torna su
RomaToday è in caricamento