Villa Borghese: atti osceni nel parco, individuato il maniaco

Dopo aver ricevuto diverse di segnalazioni da parte di donne impaurite l'uomo è stato rintracciato dai poliziotti in pattugliamento in bici

Villa Borghese (immagine di repertorio)

È stato identificato e denunciato il maniaco di Villa Borghese. L'uomo era stato segnalato alle forze dell'ordine da parte di diverse donne che frequentano il parco impaurite ed inquietate dalla sua presenza. Fermato dagli agenti di Polizia impegnati nel servizio "Villa Sicura" l'uomo è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico.

Proprio a Villa Borghese un altro maniaco venne denunciato sempre dalla polizia dopo essere stato sorpreso a masturbarsi davanti a donne e bambini in viale della Fontana Rotonda lo scorso mese di marzo. 

L'identificazione del maniaco è arrivata nell'ambito della prosecuzione dei servizi straordinari di controllo all’interno del Parco di Villa Borghese in atto da circa un anno da parte della Polizia di Stato.

Dalla mattina e fino a tarda serata i poliziotti vigilano all’intero dell’area verde per prevenire i cosi detti reati predatori ma anche lo spaccio di stupefacenti o eventuali aggressioni o situazioni di degrado.

Polizia bici villa-2

Il servizio, che prevede sia il pattugliamento in bici con le “Polo Bike” che con un  Fuoristrada e alcune volanti, prevede accertamenti e sopralluoghi nelle aree più impervie ed isolate, dalle piste ciclabili ai vialetti nonché controlli all’interno di ruderi e manufatti archeologici ove in passato trovavano alloggio di fortuna i senza fissa dimora.

Nell’ultima settimana sono state controllate 45 persone di cui 26 stranieri e 25 vetture.

Rintracciato invece e riaffidato ai genitori, turisti olandesi, un bimbo di appena 8 anni, che si era smarrito facendo perdere le proprie tracce per circa 2 ore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento