Picchia la moglie, si barrica in casa e prova a far esplodere una bombola de gas

L'uomo è stato bloccato e portato in commissariato dove è stato poi arrestato

Ha aperto la valvola di una bombola del gas di 50 litri, sul terrazzo dell’abitazione della moglie in via dei Colli Albani, poi per ben due volte, con l’accendino in pugno, ha provato a farla esplodere.

Ad evitare il peggio, il difettoso funzionamento dell’arnese e il tempestivo intervento degli agenti della Polizia di Stato del commissariato Appio, diretto da Pamela De Giorgi, intervenuti in ausilio al Reparto Volanti, che sono riusciti a disarmarlo togliendoglielo dalla mano.

Dopo essere stato bloccato, il 45enne, ha iniziato ad aggredire e a minacciare i poliziotti dicendo loro che li avrebbe fatti saltare in aria una volta tornato in libertà.

Ancor prima dell’arrivo dei poliziotti, l'uomo, già responsabile di episodi di maltrattamenti ai danni della moglie, l’aveva costretta a rifugiarsi in strada all’interno di un bar dopo averla minacciata ed aggredita.      

Violenza domestica, resistenza a pubblico ufficiale e minacce, questi i reati di cui dovrà rispondere il cittadino romeno davanti all’autorità giudiziaria.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento