Ostia, il clan Fasciani è mafia: la Cassazione conferma le condanne

La Suprema Corte ha infatti respinto i ricorsi di 10 dei 12 imputati confermando di fatto le sentenze dell'Appello bis, che aveva reintrodotto la mafia

Il clan Fasciani di Ostia è un'organizzazione mafiosa.  La Suprema Corte ha infatti respinto i ricorsi di 10 dei 12 imputati confermando di fatto le sentenze dell'Appello bis, che aveva reintrodotto la mafia. Inoltre il collegio giudicante presieduto da Giovanni Diotallevi ha disposto un nuovo processo d'Appello per Mirko Mazzoni ed Eugenio Ferramo per rivedere il trattamento sanzionatorio.

Sul banco degli imputati anche il boss Carmine Fasciani, la moglie Silvia Franca Bartoli e le figlie Sabrina e Azzurra, nell'ambito di un secondo processo di secondo grado scaturito da una sentenza della Cassazione, che nell'ottobre 2017 aveva accolto il ricorso del procuratore generale contro la sentenza di appello del giugno 2016, che aveva alleggerito le pene agli imputati non riconoscendo la sussistenza del reato mafioso.

Arrestato Alessandro Fasciani: voleva lasciare l'Italia

In tutto sono state comminate condanne per oltre 160 anni di carcere per reati, commessi a vario titolo. La Procura generale aveva chiesto pene complessive per 177 anni di carcere. Il verdetto è arrivato a 6 anni dagli arresti di don Carmine, della sua famiglia e dei complici che avvenne nel luglio del 2013 attraverso l'operazione Alba Nuova. 

"E' una sentenza storica, per la prima volta è stato affermato in modo chiaro che a Roma c'è stata e c'è la mafia. Per iniziare la cura bisogna riconoscere la malattia. Adesso Ostia può voltare pagina e alzare la testa", ha commentato il sindaco di Roma Virginia Raggi, presente in aula, subito dopo la lettura della sentenza della Cassazione che ha riconosciuto lo stampo mafioso del clan Fasciani. "Lo Stato c'è e l'amministrazione c'è - ha aggiunto - Oggi con me c'è Federica Angeli che non si è piegata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

  • Incidente a Massimina: si ribalta con l’auto e innesca carambola con quattro vetture

  • Incidente mortale sull'A24: perde controllo dell'auto e si schianta contro guardrail

Torna su
RomaToday è in caricamento