La madre a rubare la figlia a fare da palo, fermate ladre seriali al centro commerciale

Nel mirino delle una galleria commerciale a Romanina. Fermate con refurtiva per 500 euro

Foto Pixabay repertorio

Supermercati, negozi di abbigliamento, cosmetica e  bigiotteria: queste alcuni negozi di un centro commerciale alla Romanina, che, nella sola giornata di venerdì, sono stati presi di mira da due giovani donne, madre e figlia ancora minorenne, che a fine giornata avevano fatto “spesa ” per un  valore complessivo di circa 500 euro.

A mettere fine alla loro “attività” sono stati gli agenti della Polizia di Stato dei commissariati Romanina e Tuscolano che inviati presso il centro commerciale per una segnalazione di furto da parte del direttore di un supermercato, le hanno bloccate con tutta la refurtiva.

In particolare una 44enne di origine romena, con numerosi precedenti di polizia, anche specifici, era stata notata da personale del negozio aggirarsi tra i reparti e nascondere all’interno di una borsa diversa merce e, una volta arrivata alle casse, pagare solo una parte della merce.

Sul posto i poliziotti, bloccata la “ladra”, hanno notato che all’esterno del supermercato ad aspettarla c’era la sua “complice”: la figlia che con il carrello per la spesa aspettava la mamma alla fermata dell’autobus.

Entrambe sono state accompagnate negli uffici di Polizia e,  mentre per la mamma sono scattate le manette per la figlia la denuncia, per furto aggravato continuato in concorso.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento