Fallico, il “corniciaio”, ex Br trovato morto in cella

Il decesso di Fallico, 59 anni, romano, soprannominato il 'corniciaio' o 'il gatto', sarebbe avvenuto nel corso della notte: quattro o cinque ore prima della scoperta da parte delle guardie carcerarie

L'ex brigatista rosso Luigi Fallico è stato trovato morto nella sua cella nel carcere di Mammagialla a Viterbo. La scoperta è stata fatta ieri mattina alle 9.30 dagli agenti di polizia penitenziaria.

Il decesso di Fallico, 59 anni, romano, soprannominato il 'corniciaio' o 'il gatto', stando ai primi accertamenti, sarebbe avvenuto nel corso della notte: quattro o cinque ore prima della scoperta da parte delle guardie carcerarie che, vedendolo ancora disteso nel letto, sono entrati per chiedergli se si sentisse male. Secondo quanto si è appreso, il medico legale che ha ispezionato il suo cadavere non avrebbe trovato alcun segno di violenza. La procura della Repubblica di Viterbo ha disposto l'autopsia che dovrebbe essere eseguita nelle prossime 24-48 ore.

Secondo quanto denuncia il suo avvocato, Caterina Calia, "Già il 17 maggio scorso l'ex brigatista aveva accusato fortissimi dolori al petto. Era stato portato nell'infermeria del carcere di Viterbo dove gli sono stati riscontrati valori della pressione arteriosa molto elevati. Invece di trasferirlo in una struttura ospedaliera attrezzata - prosegue l'avvocato -lo hanno riportato in cella. Due giorni dopo, nell'udienza del 19 maggio,si sentiva ancora poco bene". Fallico era accusato dalla Procura di Roma di associazione con finalità di terrorismo, banda armata e violazione della legge sulle armi. Venne arrestato nel giugno del 2009 nell'ambito dell'inchiesta su un gruppo interessato alla ricostituzione del Partito armato nel solco tracciato dalle Brigate Rosse-Partito comunista combattente.
Dichiara Angiolo Marroni, il garante dei detenuti: “Giovedì scorso Luigi Fallico, soffrente di problemi cardiaci e ipertensione, aveva accusato un dolore al petto ed era stato visitato in infermeria, dove gli erano state somministrate una tachipirina e un farmaco dilatatore delle coronarie. Quella di Fallico è la terza morte in un mese registrata nel carcere di Viterbo." (Fonte Ansa)
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento