homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Ragazza di 19 anni esce dall'ospedale e muore dopo un'ora, disposta l'autopsia

La tragedia dopo che Ludovica Ciaffi ha lasciato il nosocomio di Subiaco nonostante il parere negativo dei medici. Indagano i carabinieri

Ludovica Ciaffi (foto profilo facebook)

Choc a Subiaco dove una ragazza di 19 anni è morta un'ora dopo essere uscita dall'ospedale dove era stata ricoverata in seguito ad una gastroenterite acuta. A morire nel pomeriggio dello scorso 18 marzo Ludovica Ciaffi, studentessa residente a Subiaco. Una tragedia che ha scosso la comunità del Comune dell'alta Valle dell'Aniene e sulla quale stanno indagando i carabinieri della compagnia sublacense, con un fascicolo d'indagine aperto dalla Procura di Tivoli con il Pm che procede per "omicidio colposo"

L'ARRIVO AL PRONTO SOCCORSO - Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dell'Arma la tragedia ha cominciato a prendere corpo alle 10:30 del mattino dello scorso venerdì quando Ludovica Ciaffi è stata accompagnata dalla madre al Pronto Soccorso dell'ospedale Angelucci con conati di vomito e dolori addominali. Sottoposta ad accertamenti da parte dei sanitari del nosocomio sublacense questi hanno deciso di approfondire la situazione invitando la 19enne a ricoverarsi in ospedale. 

MORTA DOPO UN'ORA - Nonostante il parere negativo dei medici la 19enne, intorno alle 16:30, ha però deciso di lasciare l'Angelucci ed è tornata nella sua abitazione di Subiaco. Una volta arrivata a casa la studentessa ha però accusato nuovamente dei dolori ed è stata riportata d'urgenza in nosocomio. Una corsa inutile con Ludovica Ciaffi tornata in ospedale in condizioni critiche, poi la tragedia con la 19enne deceduta nonostante i tentativi dei medici di rianimarla.

SEQUESTRATA LA CARTELLA MEDICA - Morta in ospedale, i sanitari hanno quindi allertato le forze dell'ordine con l'arrivo all'Angelucci dei carabinieri della Compagnia di Subiaco. Ascoltati i medici di turno gli investigatori hanno sequestrato la cartella clinica della studentessa di Subiaco. Aperto un fascicolo d'indagine dalla Procura di Tivoli, la salma di Ludovica Ciaffi è stata messa a disposizione dell'Autorità Giudiziaria nella camera mortuaria del Verano con il magistrato di turno che ha disposto l'esame autoptico per chiarire le cause della morte. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Porta Maggiore, scontro tra tram e treno della Termini Centocelle: 5 contusi

    • Politica

      La scure sui centri antiviolenza: "Sottratti fondi nel bilancio per 300mila euro"

    • Politica

      I guai del trasporto privato priorità a Cinque Stelle: Roma Tpl risponde in commissione

    • Politica

      Monteverde, la protesta: "Altri 200 migranti nella tendopoli della Cri"

    I più letti della settimana

    • Porta Maggiore, scontro tra tram e treno della Termini Centocelle: 5 contusi

    • Incendio a Ciampino: brucia il ristorante La Patatona

    • Incendio Tangenziale, pullman in fiamme all'altezza di Portonaccio

    • Brucia Porta di Roma: incendio distrugge 30 ettari di Parco delle Sabine

    • Maltempo: lunedì a Roma pioggia, vento e grandinate

    • Sciopero Roma: martedì 26 luglio metro e bus a rischio

    Torna su
    RomaToday è in caricamento