Lite tra fidanzati, senza documenti saltano sull'auto della polizia e aggrediscono agenti

E' accaduto in via Salvatore Pincherle, a San Paolo. I due sono poi stati arrestati

Prima la lite in strada, poi gli insulti, i danni alla volante della polizia e l'aggressione agli agenti. E' accaduto intorno alle 3:00 della notte fra il 12 ed il 13 dicembre a San Paolo. Qui i poliziotti sono intervenuti in via Salvatore Pincherle dove era stata segnalata al 112 una lite tra una coppia di ragazzi. Arrivati sul posto hanno poi trovato una giovane con i segni delle percosse sul volto.

Ma i due giovani fidanzati, un cittadino egiziano di 20 anni ed una ragazza italiana di 18, si sono scagliati contro gli agenti aggredendoli verbalmente in strada. "Siete delle mer..", le frasi urlate più volte contro i poliziotti 

Sprovvisti di documenti sono quindi stati accompagnati presso l’abitazione nella quale i due vivevano, dove poi hanno aggredito fisicamente i poliziotti. Qui il 20enne ha inoltre preso la fidanzata per il collo da dietro minacciando ancora gli agenti: "Vi ammazzo tutti, non mi toccate, altrimenti faccio del male anche lei che è incinta ed ammazzo il bambino, andatevene via pezzi di mer..".   

Tramite l’ausilio di altri colleghi intervenuti, i 2 ragazzi sono stati bloccati ma prima di poter essere accompagnati in commissariato la 18enne ha dato ulteriormente in escandescenza. Poi l'estremo tentativo di evitare il fermo: "Aiuto lo stanno a portà via - le grida della ragazza a richiamare l'attenzione dei residenti - sti infami ce stanno a portà via. Aiutatece, me stanno a menà".  

Poi, non paga, la neomaggiorenne è saltata letteralmente sul cofano anteriore dell'auto della polizia danneggiando la volante. Portati negli uffici di polizia Colombo, per ulteriori indagini, anche qui, hanno continuato ad inveire contro gli agenti tentando inoltre di auto lesionarsi.

Terminati gli atti i due giovani fidanzati sono stati arrestati per resistenza, minaccia, oltraggio e lesioni a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato ai beni dello Stato. Due degli agenti intervenuti sono stati medicati e dimessi con 10 giorni di prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il monopolio di slot machine e scommesse del Re di Roma Nord, smantellato sodalizio dell'ex Banda della Magliana: 38 arresti

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Salvatore Nicitra, il boss con la pensione d'invalidità: così l'ex della Banda della Magliana è diventato il re di Roma Nord

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Amazon a Colleferro, ora è ufficiale. 500 posti di lavoro: ecco come candidarsi

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

Torna su
RomaToday è in caricamento