Lite al parco di Piazza Sempione: uomo ferito a colpi di falce

Ad allertare i poliziotti i passanti, allarmati per la violenza della lite. La vittima ha riportato fratture al naso e ai denti. Arrestato un 34enne trovato ancora con la falce in mano

Un uomo a terra sanguinante e un altro con in mano una falce. E' questa la scena che gli agenti della polizia si sono trovati di fronte ieri pomeriggio all'interno del parco di Piazza Sempione. Numerosi passanti infatti avevano allertato il 113 per chiedere l'intervento a causa della furiosa lite in corso.

Alla vista dei poliziotti l’aggressore ha dapprima tentato la fuga, ma, arrivato in una strada senza uscita, si è girato verso i suoi inseguitori ed ha iniziato a minacciarli brandendo la falce contro di loro.

Gli agenti, però, hanno saputo approfittare di una distrazione dell’uomo e, piombandogli addosso contemporaneamente, lo hanno disarmato e bloccato.
La vittima è stata invece accompagnata in ospedale, dove i medici gli hanno riscontrato fratture al naso e all’arcata dentale, con una prognosi superiore a 30 giorni.

Per questo motivo l'aggressore, romeno di 34 anni, è stato arrestato per lesioni aggravate e minacce e lesioni a pubblico ufficiale ed è stato denunciato per porto abusivo d’arma da taglio e resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento