Tor Bella Monaca: si nasconde dietro un'auto per fuggire alle violenze del compagno

La donna è stata trovata ancora spaventata in via dell'Archeologia. In manette un 28enne, che si doveva trovare agli arresti domiciliari

Via dell''Archeologia a Tor Bella Monaca

 L'hanno trovato spaventata e nascosta dietro un’auto a Tor Bella Monaca mentre il compagno si era già allontanato. A prendere di mira la fidanzata un 28enne che si doveva trovare agli arresti domiciliari. E' accaduto intorno alle 17:30 di ieri 8 agosto quando gli agenti di polizia del Reparto Volanti sono intervenuti per una segnalazione di lite tra una coppia in via Giacinto Camassei. Quando i poliziotti sono arrivati sul posto non hanno però trovato nessuno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Seconda segnalazione al 112 

Poco dopo però è giunta una seconda segnalazione di lite in via dell’Archeologia. Sul posto, gli agenti hanno trovato spaventata e nascosta dietro un’autovettura la donna. I successivi accertamenti hanno consentito di scoprire che il 28enne che l'aveva aggredita, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, era uscito di casa. Quando è tornato nell’abitazione, ha trovato i poliziotti ad attenderlo e per lui sono scattate le manette per il reato di "evasione". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

Torna su
RomaToday è in caricamento