Tor Bella Monaca: si nasconde dietro un'auto per fuggire alle violenze del compagno

La donna è stata trovata ancora spaventata in via dell'Archeologia. In manette un 28enne, che si doveva trovare agli arresti domiciliari

Via dell''Archeologia a Tor Bella Monaca

 L'hanno trovato spaventata e nascosta dietro un’auto a Tor Bella Monaca mentre il compagno si era già allontanato. A prendere di mira la fidanzata un 28enne che si doveva trovare agli arresti domiciliari. E' accaduto intorno alle 17:30 di ieri 8 agosto quando gli agenti di polizia del Reparto Volanti sono intervenuti per una segnalazione di lite tra una coppia in via Giacinto Camassei. Quando i poliziotti sono arrivati sul posto non hanno però trovato nessuno. 

Seconda segnalazione al 112 

Poco dopo però è giunta una seconda segnalazione di lite in via dell’Archeologia. Sul posto, gli agenti hanno trovato spaventata e nascosta dietro un’autovettura la donna. I successivi accertamenti hanno consentito di scoprire che il 28enne che l'aveva aggredita, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, era uscito di casa. Quando è tornato nell’abitazione, ha trovato i poliziotti ad attenderlo e per lui sono scattate le manette per il reato di "evasione". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico, a Roma vietati tutti i diesel anche mercoledì 15 e giovedì 16 gennaio

  • Blocco auto, a Roma martedì diesel vietati fino agli Euro 6: tutte le informazioni

  • Blocco traffico, a Roma diesel fino a Euro 6 vietati anche venerdì 17 gennaio

  • Blocco traffico, a Roma diesel vietati anche domani: smog ancora alle stelle

  • Tragedia nella Metro B, accusa malore nella stazione Colosseo: morta una donna

  • Rapina da Alice Pizza: banditi minacciano dipendenti e fuggono con 15mila euro

Torna su
RomaToday è in caricamento