homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Lite nei corridoi sotterraei del San Camillo: donna in fin di vita, fermato 52enne

I due si erano stanziai nel padiglione "Marchiafava" dove vivevano in un giaciglio di fortuna. La donna ha riportato un'emorragia cerebrale ed è stata sottoposta ad intervento chirurgico

Una storia di povertà, di miseria e di degrado consumatasi tra i corridoi sotteranei di un'ospedale, il San Camillo. Una donna di 47 anni, di nazionalità polacca, lotta tra la vita e la morte dopo essere stata massacrata, in una lite, da un suo connazionale. 

A finire in manette un 52enne, accusato di tentato omicidio. L’aggressione, secondo quanto ricostruito, sarebbe riconducibile ad una lite tra clochard, per futili motivi, avvenuta la notte precedente nei corridoi sotterranei del padiglione “Marchiafava”, all’interno del complesso ospedaliero San Camillo. Qui la vittima e l’aggressore, nonché altri connazionali, avevano stanziato il loro giaciglio di fortuna. 

Proprio durante queste fasi, la vittima, è stata percossa ripetutamente ed ha riportato alcune fratture ed un’emorragia cerebrale per la quale è stata sottoposta ad intervento chirurgico presso lo stesso San Camillo. Qui è tuttora ricoverata in prognosi riservata. Accertati i fatti, è stata immediatamente organizzata una “battuta” nella zona al fine di individuare l’aggressore, che è stato rintracciato a Trastevere, alcune ore dopo,  da un equipaggio del Reparto Volanti.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • altri due clandestini, che bivaccano in un posto che dovrebbe essere pulito e controllato, un altro ringraziamento ai comitati ed alle amministrazioni

  • in un ospedale, oltretutto!!! ossia dove pulizia e igiene dovrebbero regnare sovrani !!

  • Che vergogna.. Roma ê invasa da tutti.. Prima o poi tornerâ.

  • Complimenti adesso anche dentro gli ospedali questa gente...non basta lungo il corso del Tevere e in ogni angolo verde della citta' !!

    • Infatti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terremoto, sale il numero delle vittime: 241 i cadaveri estratti dalle macerie

  • Cronaca

    Terremoto Amatrice: i nomi delle vittime

  • Politica

    Nuove farmacie, la protesta arriva in Regione: "Sono quattro anni che aspettiamo"

  • Incidenti stradali

    Quattro incidenti sulle strade di Roma: morti due motociclisti, tre feriti

I più letti della settimana

  • Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

  • Terremoto, nuova scossa avvertita anche a Roma: epicentro a Perugia

  • Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

  • Turisti di Civitavecchia coinvolti in una maxi rissa in Salento: 8 feriti

  • Terremoto, in tanti vogliono fare i volontari: tutte le informazioni

  • Incendio nel Parco del Pineto: brucia la Pineta Sacchetti, evacuata casa di cura

Torna su
RomaToday è in caricamento