Anagnina, lite tra un controllore Atac e un passeggero senza biglietto: due feriti

Il verificato Atac ha chiesto il biglietto. Al rifiuto e al tentativo dell'utente di sfuggire alla multa ne è nata una lite. Entrambi sono rimasti feriti

Attimi di concitazione ieri mattina alla metro Anagnina. Due persone sono finite in ospedale a seguito di una lite scoppiata durante un controllo dei biglietti all'altezza dei tornelli. A dover far ricorso alle cure mediche un controllore dell'Atac ed un utente. I fatti poco dopo le 9.30: il verificatore, sul posto per i normali controlli, ha chiesto al passeggero di mostrare il biglietto. 

Sprovvisto del biglietto, l'utente ha provato a guadagnare tempo; fino a quando non gli è stato chiesto il documento di riconoscimento. Tanto è bastato per accendere gli animi e per far iniziare una lite, con il passeggero a scagliarsi contro il verificatore e quest'ultimo a reagire per difendersi. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Appia che si sono ritrovati davanti l'utente Atac svenuto a terra. Portato in ospedale ha riferito di essere stato colpito dal controllore. Raccolte altre testimonianze però è stato ricostruito quanto accaduto, ovvero la lite come poco sopra raccontata. I militari però stanno cercando ulteriori riscontri dalle telecamere presenti in stazione.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Questo è il grande rischio che si corre, se effettivamente e seriamente sia L'Atac che il Cotral, decidono di svolgere controlli su chi usufruisce dei mezzi pubblici., da tempo che sostengo che detto servizio quantomeno a campione deve essere svolto con l'ausilio di personale delle forze dell'ordine.. A proposito, approfitto per chiedere a chi sa : è vero che i frequentatori dei Sert sono in possesso di una certificazione che, in quanto assistiti da detto Sert hanno diritto a viaggiare gratis sui mezzi pubblici ? Mi sono trovato a una fermata della metro C , ho notato un ragazzo che recava presso la cabina dove c'è il personale che controlla i tornelli, dopo di che, è uscito uno dei controllori ha posto una tessera sul tornello ed ha fatto passare il ragazzo, ho chiesto al dipendente il motivo di tale "agevolazione" mi ha risposto che i frequentatori del Sert hanno diritto a viaggiare gratis.

    • Non riesco a vedere il problema...

    • Meglio far viaggiare gratuitamente gli utenti dei Sert che i Parlamentari!

  • Che il controllore vada immediatamente premiato pubblicamente e l'altro multato e poi arrestato per le calunnie.

    • Questa sarebbe la logica. Purtroppo se il "portoghese" ha riportato lesioni dimostrabili può procedere in causa civile e magari ottenere anche un risarcimento. da parte del controllore

Notizie di oggi

  • Politica

    Stadio della Roma, la sindaca Raggi indagata dopo la denuncia di un ex grillino

  • Cronaca

    Spari alla Marranella, il tassista ferito da un trafficante di shaboo

  • Attualità

    Urbi et Orbi, Papa Francesco: "Cessare corsa agli armamenti. Dolore per lo Sri Lanka"

  • Politica

    Pasqua, la Raggi dai soldati in presidio alla baraccopoli di via Salviati

I più letti della settimana

  • È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

  • Giustiniana, bimbo di 8 anni precipita dal quinto piano

  • Via Crucis al Colosseo: venerdì metro chiusa. Le strade chiuse e le deviazioni

  • Scuola: 18 istituti della Capitale restano aperti anche per Pasqua

  • Amazon apre a Settecamini: nuovo deposito smistamento a Roma, previsti 115 posti di lavoro

  • Usura, droga ed estorsioni: nuovo colpo al clan Casamonica. 23 arresti. Fra loro 7 donne

Torna su
RomaToday è in caricamento