Cinecittà, lite davanti l'autolavaggio: titolare accoltellato alla gamba

Il titolare dell'esercizio ha bloccato uno dei due aggressori e poi ha allertato le forze dell'ordine

E' stato accoltellato alla gamba dopo una lite in strada. Vittima un egiziano di 42 anni, titolare di un autolavaggio. I fatti sono avvenuti nel pomeriggio di sabato 25 maggio, in via Quinto Sertorio. Sul posto, allertati, sono giunti i Carabinieri del Nucleo Operativo Casilina che hanno denunciato gli aggressori. 

La discussione sarebbe nata per futili motivi. Due romeni, uno di 36 e l'altro di 30 anni, si sono avvicinati alla vittima e, dopo averlo aggredito verbalmente, uno dei due lo ha colpito con un fendente alla gamba destra. Il 42enne egiziano, nonostante la ferita, è però riuscito a bloccare uno dei due, mentre il complice scappava, chiamando poi il Numero Unico per le Emergenze. 

Sul posto i militari dell'Arma che, ascoltato il titolare dell'autolavaggio, hanno fermato il rivale e rintracciato il complice in una baraccopoli di fortuna in via Giuseppe Saredo.

I due sono stati denunciati a piede libero con le accuse di lesioni aggravate in concorso. Il titolare dell'autolavaggio è stato portato al Policlinico Casilino, medicato e dimesso con 15 giorni di prognosi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento