Cinecittà, lite davanti l'autolavaggio: titolare accoltellato alla gamba

Il titolare dell'esercizio ha bloccato uno dei due aggressori e poi ha allertato le forze dell'ordine

E' stato accoltellato alla gamba dopo una lite in strada. Vittima un egiziano di 42 anni, titolare di un autolavaggio. I fatti sono avvenuti nel pomeriggio di sabato 25 maggio, in via Quinto Sertorio. Sul posto, allertati, sono giunti i Carabinieri del Nucleo Operativo Casilina che hanno denunciato gli aggressori. 

La discussione sarebbe nata per futili motivi. Due romeni, uno di 36 e l'altro di 30 anni, si sono avvicinati alla vittima e, dopo averlo aggredito verbalmente, uno dei due lo ha colpito con un fendente alla gamba destra. Il 42enne egiziano, nonostante la ferita, è però riuscito a bloccare uno dei due, mentre il complice scappava, chiamando poi il Numero Unico per le Emergenze. 

Sul posto i militari dell'Arma che, ascoltato il titolare dell'autolavaggio, hanno fermato il rivale e rintracciato il complice in una baraccopoli di fortuna in via Giuseppe Saredo.

I due sono stati denunciati a piede libero con le accuse di lesioni aggravate in concorso. Il titolare dell'autolavaggio è stato portato al Policlinico Casilino, medicato e dimesso con 15 giorni di prognosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

Torna su
RomaToday è in caricamento