Socrate occupato, il liceo di Garbatella "contro la società della chiusura"

Questa mattina la votazione in assemblea. "La nostra è risposta al governo della repressione e del razzismo"

Socrate occupato

Continua la staffetta delle occupazioni nei licei di Roma. Dopo Mamiani e Virgilio (sgomberato una settimana fa) tocca al Socrate, storico liceo classico e scientifico del quartiere Garbatella. Lo striscione d’ordinanza - "Socrate occupato" - è appeso fuori dalla scuola di via Padre Reginaldo Giuliani, dove gli studenti dalle 8 di questa mattina affollano l'ingresso. 

"La votazione è avvenuta a maggioranza assoluta con solo 9 contrari e 13 astenuti" ha spiegato a RomaToday il rappresentante d'istituto Lorenzo Giardinetti. Un'occupazione che sia simbolo di "apertura", fatta di incontri, laboratori, ospiti d'eccezione (ma i nomi sono ancora top secret), in risposta a "una società che chiude i porti, chiude i confini, che porta avanti politiche di repressione e razzismo". Il calendario verrà presto svelato. "Vogliamo trasformare la scuola in un polo culturale". 

Gli studenti sono contro il governo, specie per ciò che riguarda le politiche su sicurezza e immigrazione firmate dal ministro dell'Interno Matteo Salvini, con le stesse ragioni già esplicitate dai ragazzi che nelle scorse settimane hanno bloccato la didattica in altri istituti della Capitale. Ma non c'è nessun conflitto con il dirigente scolastico, assicura Giardinetti. "Il nostro è un gesto più ampio, una scelta derivata da un bisogno di reagire all'assenza di spazi di dialogo e confronto".  


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Bravi ragazzi, voi siete il futuro, occupate con validi motivi e ideali e studiate. Cerchiamo di migliorare questo paese fatto di ignoranza e violenza.

  • studiare no?

  • Ma studiare proprio no? poi ci lamentiamo della ns decadenza. quei "tonti" occupano e non si rendono conto che, i figli di chi ha posizioni di rilievo anche se "gnoranti" hanno santi in paradiso, i "tonti". Basta leggere sui giornali i nomi dei genitori che plaudono all occupazione.

    • A lei piace farsi prendere per i fondelli dall'attuale governo, ma fortunatamente non tutti sono dei pecoroni come lei.

      • Concordo con te Giovanni. L'occupazione non significa non voler studiare, anche perché durante le occupaziooni si effettuano corsi degli studenti o dibattiti e non è solo un modo per svagarsi come molti credono. Lasciali perdere questi ignoranti, la loro fonte di informazione sarà Italiaa1, per fortuna esiste gente come noi che usa il cervello.

Notizie di oggi

  • Politica

    Rifiuti a Saxa Rubra, è 'cortocircuito' grillino: così il XV ha risposto 'No' ad Ama e Comune

  • Incidenti stradali

    Incidente via Colombo: scontro tra tre auto. Quattro feriti, fra loro due bambini

  • Politica

    Carta d'identità, ancora disservizi a macchia di leopardo: "Raggi dia risposte su tempi di attesa"

  • Cronaca

    Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

I più letti della settimana

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

  • Ciclista morto su via Tiburtina, sciacalli rubano il portafogli e prelevano 500 euro

  • Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

Torna su
RomaToday è in caricamento