Lazio-Galatasaray: dopo l'invasione le denunce, ultras turchi fermati con i coltelli

I controlli delle forze dell'ordine sono proseguiti anche al termine dell'incontro. La scoperta delle armi mentre gli ultras arrivati da Istanbul si trovavano alla stazione Metro Flaminio

I coltelli sequestrati ai tifosi turchi alla Stazione Flaminio

Dopo l'invasione turca di piazzale delle Canestre con gli ultras del Galatasaray che hanno fatto temere il riproporsi della devastazione attuata da quelli del Feyenoord a piazza di Spagna, con i tifosi arrivati da Istanbul che hanno lanciato bombe carte, petardi e fumoni prima di essere scortati allo Stadio Olimpico , sono andati avanti per tutta la notte i controlli dei supporters turchi presenti nella capitale per la gara di Europa League con la Lazio. Anche fuori dall’impianto sportivo i loro spostamenti sono stati monitorati dalla Questura. 

SALTO DEL TORNELLO - Intorno alle ore 23:15 all’ingresso della stazione metropolitana Flaminio una ventina di loro sono stati fermati in quanto pretendevano di passare i tornelli senza pagare il biglietto. I poliziotti hanno controllato ed identificato tutti i presenti: tre di loro sono stati trovati  in possesso di un pacco all’interno del quale erano stati occultati 8 coltelli da cucina lunghi, tra manico e lama, circa 60 centimetri; secondo quanto riferito erano stati occultati fuori dallo stadio proprio per evitare i controlli.

DENUNCIA A PIEDE LIBERO - Per i tre tifosi turchi, di età compresa tra i 20 ed i 25 anni, è scattata la denuncia a piede libero e il Daspo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • sono tutti coltelli da cucina per affettare il prosciutto...si possono comprare in qualsiasi negozio

  • Scusate. Ma tutto questo materiale come è stato portato a Roma. Qui più andiamo avanti e più ci fanno credere che Gesù è morto di freddo.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a San Giovanni: investito da automedica, morto un uomo

  • Politica

    Carlo Macro, a 4 anni dalla morte gara di solidarietà per le spese legali della famiglia: "Il Comune è scomparso"

  • Politica

    Il Cinema America andrà in periferia, dal municipio M5s l'ok senza bando

  • Politica

    Lavoratori di Auchan in sciopero: "Trasferimenti a Fiumicino sono licenziamenti mascherati"

I più letti della settimana

  • Crollo a Balduina: frana una strada, inghiottite le auto parcheggiate. Evacuate 20 famiglie

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Neve a Roma: fiocchi di San Valentino ai Castelli tra Velletri e Rocca di Papa

  • I 5 migliori arrosticinari a Roma

  • Neve, allerta della Regione Lazio: precipitazioni anche a quote basse

  • San Cesareo: due tragedie in pochi minuti nello stesso bar

Torna su
RomaToday è in caricamento