Prima investito poi arrestato: latitante finisce dall'ospedale al carcere

Il 49enne è stato identificato dalla polizia locale dopo essere rimasto ferito in seguito da un incidente stradale

È passato dalla camera dell’ospedale al carcere, ricercato perché doveva scontare 6 mesi per spaccio di stupefacenti. È quanto accaduto ieri ad un cittadino della Tanzania di 49 anni, coinvolto domenica sera in un incidente stradale in via Cairoli, all’altezza di via Principe Eugenio, zona Esquilino.

Ricercato per spaccio di droga 

Durante gli accertamenti sulla persona investita, priva di documenti, il reparto di Polizia Giudiziaria del I gruppo Centro è riuscito, dopo alcune indagini, a risalire alla sua identità: è emerso un mandato di cattura a suo carico e un ordine di carcerazione per spaccio di stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall'ospedale al carcere 

Gli agenti della Polizia Locale hanno piantonato l’uomo al San Giovanni e, quando ieri mattina i medici hanno dato il nulla osta, il ricercato è stato condotto al carcere di Rebibbia, dove finirà di scontare la pena prevista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

Torna su
RomaToday è in caricamento