Lariano, titolare di un negozio palpeggia dodicenne: arrestato

La ragazzina voleva fare alcuni acquisti con la madre quando l'uomo l'ha avvicinata, palpeggiata e abbracciata. Immediata la risposta della madre, che ha chiamato i Carabinieri. In manette un cittadino cinese di 55 anni

Arrestato per aver palpeggiato una dodicenne. E' successo ieri a Lariano, dove i Carabinieri hanno messo in manette un cittadino cinese di 55 anni. L'accusa: atti sessuali con minore.

Nel primo pomeriggio di ieri, la ragazzina è entrata con la madre nel negozio gestito dall'uomo. L'intenzione era quella di fare acquisti, ma il titolare del negozio l'ha avvicinata, per poi palpeggiarla e cercare di abbracciarla. Lei, però, si è svincolata subito e ha chiamato la madre; quest'ultima ha immediatamente contattato le forze dell'ordine.

A quel punto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Lariano e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Velletri, che hanno potuto confermare la dinamica dei fatti anche analizzando l’ausilio del sistema di videosorveglianza interno.

All’esterno del negozio, numerosi parenti della ragazzina hanno cercato di aggredire il titolare del negozio, che è stato portato via dai militari in caserma. L’arrestato è stato portato presso il carcere di Velletri su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento