Cucina stupefacente: panetti di hashish e dosi di cocaina sotto il lavandino

Due gli arresti. Trovati anche un bilancino di precisione, oltre ad un taccuino con nomi e cifre

Nascondevano droga in cucina. 5 panetti di hashish e dosi di cocaina nascoste sotto il lavandino di un'abitazione a Lariano. E' quanto hanno trovato gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Velletri, arrestando due marocchini rispettivamente di 26 e 23 anni.

Nella circostanza, durante il consueto servizio di controllo del territorio, i poliziotti hanno notato alcuni cittadini stranieri spostarsi velocemente in direzione di uno stabile ed entrare in un seminterrato. 

Alla vista degli agenti, avvicinatisi per una verifica, uno degli uomini ha cercato di eludere il controllo. Su una credenza c'era una confezione di riso con all'interno alcune dosi di cocaina.

Estendendo la perquisizione a tutti i locali, sono stati trovati sotto il lavandino della cucina 500 grammi di hashish suddiviso in panetti, un bilancino di precisione, oltre ad un taccuino con nomi e cifre. Tutte chiare indicazioni dell’illecita attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Al termine degli atti di rito effettuati negli uffici di polizia, i due spacciatori di droga sono stati arrestati e condotti presso il carcere di Velletri.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento