Stadio della Roma: giudizio immediato per l'ex presidente Acea Luca Lanzalone

Il Gip ha accolto la richiesta, fissando al 5 marzo l'inizio del processo

Luca Lanzalone, ex presidente Acea

La Procura di Roma ha chiesto il giudizio immediato per l'ex presidente di Acea Luca Alfredo Lanzalone, indagato nrll'ambito dell'inchiesta sullo stadio della Roma, per il suo collega dello studio legale Luciano Costantini e per il commissario straordinario dell'Istituto di previdenza dei dipendenti capitolini (Ipa) Fabio Serini.

Lanzalone è accusato di corruzione ed è agli arresti domiciliari dallo scorso giugno. Per lui il processo è nell'ambito dell'inchiesta sullo stadio ma anche per il fascicolo sull'Ipa, mentre per gli altri due riguarda soltanto l'Ipa.

Chi è Luca Lanzalone

Il Gip, valutato la richiesta, l'ha accolta, fissando al 5 marzo l'inizio del processo

Nell'indagine sono coinvolte altre 19 persone, tra cui il costruttore Luca Parnasi, per i quali il procuratore aggiunto Paolo Ielo e il pm Barbara Zuin devono ancora formulare l'eventuale richiesta di rinvio a giudizio, che potrebbe arrivare in settimana. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento