Saltano la scuola e vanno a lanciare sassi sui treni della Roma Cassino

Tre ragazzi, tutti quattordicenni, sono stati denunciati per attentato alla sicurezza dei trasporti. Mercoledì scorso il primo episodio, con il ferimento di una donna

Uno dei sassi lanciati contro i treni regionali

Mercoledì il primo lancio con un ferito lieve, giovedì il secondo con danni ai convogli. Venerdì i responsabili sono finiti stati individuati e denunciati. Lanciare sassi contro i treni regionali in transito era il loro "passatempo". Invece di andare a scuola, tre minorenni si ritrovavano lungo la linea ferroviaria Roma-Cassino, nella zona del Parco degli Acquedotti, con massi da scagliare alle vetture in corsa. 

Dopo i primi due episodi durante i quali una signora è rimasta ferita alla testa, gli agenti della squadra di Polizia Giudiziaria della Polfer, diretti dal dr. Marco Napoli, hanno iniziato una serie di servizi di controllo lungo linea con appostamenti mirati. Ieri mattina, intorno alle 11, un gruppo si è avvicinato alla linea ferroviaria, e dopo aver raccolto alcuni sassi ha cominciato a lanciarli contro il treno regionale 7219, colpendolo in più punti senza però provocare vistosi danni o feriti.

Il personale appostato è subito intervenuto chiudendo le vie di fuga ai giovani, immediatamente bloccati. I ragazzi, tutti quattordicenni di origine bengalese che andavano a scuola in istituti professionali della zona, venivano quindi denunciati per attentato alla sicurezza dei trasporti e affidati ai rispettivi genitori. Sono in corso ulteriori accertamenti, anche consultando i registri scolastici delle presenze, per verificare il coinvolgimento dei tre in analoghi episodi di lancio sassi verificatisi nella zona. 


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Sotto il prossimo treno per cassino

  • ecco come vedono l'integrazione ovviamente i buonisti non commentano!!!!

Notizie di oggi

  • Politica

    VIDEO | Salvini nelle ville sequestrate ai Casamonica: “Simbolo della lotta alle mafie”

  • Incidenti stradali

    Incidente sul lungotevere: perde controllo dello scooter e cade, morto 34enne

  • Politica

    Acea spa, Michaela Castelli è il nuovo presidente: sostituisce l'avvocato Lanzalone

  • Cronaca

    Esplosione alla Posta di Bravetta: banda in fuga con 140mila euro

I più letti della settimana

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Mezza Maratona di Roma: 21 chilometri in notturna, sabato con strade chiuse e bus deviati

  • Ostia: Noemi Carrozza muore in incidente stradale, nuoto italiano sotto choc. Addio a stella del sincro

  • Immersione fatale per un noto chirurgo ortopedico: morto Fabio Lodispoto, operava alla Mater Dei

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

Torna su
RomaToday è in caricamento