Litiga con la donna dell'amico e lancia frigo e tv dal balcone

Il protagonista del gesto inconsulto è un cittadino romeno di 55 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio

Ha avuto una discussione con la compagna dell’amico che lo stava ospitando da qualche giorno in casa, al culmine della quale, per sfogare i nervi, ha pensato bene di lanciare un frigorifero dal balcone dell’abitazione e una TV nella tromba delle scale condominiali. Il protagonista del gesto inconsulto è un cittadino romeno di 55 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio.

I fatti risalgono al pomeriggio di ieri: l’uomo aveva ottenuto ospitalità nell’appartamento dell’amico ubicato in via di Donna Olimpia. La compagna brasiliana del padrone di casa, per motivi banali, ha avuto una discussione con l’ospite il quale, colto da un improvviso scatto d’ira, ha afferrato il frigorifero e lo ha scagliato dal balcone dell’appartamento posto al 5° piano dello stabile, facendolo schiantare nel giardino condominiale.

Non contento, il 55enne ha afferrato una TV e l’ha lanciata nella tromba delle scale. Fortunatamente gli elettrodomestici non hanno colpito nessuno. Numerose le chiamate giunte al 112 per chiedere aiuto, e, dopo pochi minuti, sono arrivati i Carabinieri della Stazione Roma Gianicolense che, accertato quanto accaduto, hanno denunciato a piede libero il “lanciatore” con l’accusa di getto pericoloso di cose.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento