Armato di taglierino rapina supermercato: minorenni inseguono ladro e lo pestano. E' grave

Quando i militari sono giunti sul posto i minori si erano dileguati. Le forze dell’ordine hanno recuperato il bottino

E' ricoverato in osservazione all'ospedale Riunuti di Anzio, un 32enne di Roma pestato da un branco di minorenni dopo un furto in un supermercato. L'uomo ha riportato una frattura composta alla base cranica. Non è in pericolo di vita ma le sue condizioni sono gravi. I fatti sono avvenuti lo scorso 21 gennaio, presso il supermercato In's a Villa Claudia.

L'uomo, armato di taglierino e coperto da passamontagna, ha minacciato le cassiere dell'esercizio commerciale e poi si è facco consegnare l'incasso, circa 900 euro. Quindi la fuga, a piedi, con il bottino. A seguirlo, però, il branco, un gruppo di minorenni, almeno 4 secondo le testimonianze, che fuori dal supermercato ha spintonato e preso a calci e pugni il ladro. Il 32enne, caduto, è stato quindi colpito alla testa e al corpo. 

Quando i Carabinieri della stazione di Anzio sono giunti sul posto i minori si erano già dileguati. Il ladro, ferito, si è invece rialzato, fermato un'auto in corsa e provato una fuga immediatamente bloccata. Le forze dell'ordine hanno recuperato il bottino, restituito al negozio derubato, e chiamato un'ambulanza per soccorrere il ladro. Ora le indagini sono volte anche a determinare chi siano stati gli aggressori che tentavano di farsi giustizia da soli. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento