Prova a rubare la caldaia dalla casa in ristrutturazione, messo in fuga dal proprietario

Il tentativo in via Filippo Re al Quadraro. Il ladro è stato poi rintracciato ed arrestato dai carabinieri

Immagine di repertorio

Aveva messo gli occhi su una caldaia nuova appena installata in un appartamento in fase di ristrutturazione al Quadraro. Il tentativo di furto nel pomeriggio di domenica 9 agosto. A provarlo un 58enne originario della provincia di Ancona ma residente ad Aprilia, poi arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma. 

L’uomo si è introdotto furtivamente all’interno di un’abitazione, in fase di ristrutturazione, in via Filippo Re, per asportare la caldaia nuova e installata da poco, ma è stato sorpreso dal proprietario che lo ha messo in fuga. Intervenuti rapidamente a seguito della segnalazione giunta al 112, i Carabinieri sono riusciti a rintracciare il ladro poco distante e a bloccarlo.

Recuperati e sequestrati anche gli attrezzi con cui l’uomo stava smontando la caldaia. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Via Filippo Re (foto google)-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Metro Barberini: scale mobili rotte, disposto il sequestro. Chiusa anche la stazione Spagna

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

  • Politica

    Mussolini ed il Ventennio fanno ritorno a Palazzo Venezia: il blitz di Azione Frontale

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento