Specializzato in blocchi autoradio e navigatori di Smart: ladro in manette

Il predone è stato sorpreso dalla polizia in via Palermo. Indosso aveva la refurtiva ed un grosso cacciavite

Via Palermo (foto google)

Un ladro specializzato nel far sparire i blocchi autoradio ed i navigatori in uso alle Smart. Ucraino, 23 anni, è stato rrestato in pieno giorno dalla Polizia di Stato mentre rubava da una CityCar in via Palermo, nel Rione Monti. Sono stati gli agenti che vigilano sulla Questura e sulle vie limitrofe a raccogliere la segnalazione di un solerte cittadino che, vedendo il giovane intrufolarsi nella Smart,  li ha avvisati.

Furto blocchetti delle Smart 

Alla vista dei poliziotti il 'predone', è sceso dalla vettura tentando un’inutile fuga; in uno zaino aveva nascosto l’autoradio, mentre in tasca, aveva un grosso cacciavite. L’uomo è stato arrestato e condannato con rito direttissimo ad una pena di 1 anno e 2 mesi con annesso obbligo di dimora in un cCmune della Tuscia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ladro in manette in via Palermo 

L’autoradio è stata restituita alla proprietaria, raggiunta telefonicamente mentre era in vacanza; proseguono le indagini per accertare la responsabilità del 23enne per altri furti simili avvenuti in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus: a Roma 43 nuovi positivi, 4429 casi in totale nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

  • Coronavirus: a Roma 45 nuovi contagiati. Nel Lazio 3106 gli attuali positivi, 193 sono in terapia intensiva

Torna su
RomaToday è in caricamento