Fa razzia nel bar e tenta di distruggerlo, poi lancia lattine contro i carabinieri

Per fermare il 57enne è stato necessario l'intervento dei militari dell'Arma

Prima ha fatto razzia nel bar e poi ha tentato di distruggerlo. Siamo ad Artena dove i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato un 57enne di nazionalità ceca, senza fissa dimora e con precedenti, con l’accusa di danneggiamento, furto e resistenza a Pubblico Ufficiale.

I Carabinieri del NORM sono intervenuti a seguito della richiesta di aiuto del proprietario di un bar alle prese con il 57enne che, entrato nell’esercizio commerciale in stato di forte agitazione, ha dapprima rubato tutta la merce che aveva a vista, per poi iniziare a danneggiare il mobilio.

L’uomo, alla vista dei militari, ha iniziato a lanciare al loro indirizzo le lattine di bibite asportate poco prima, ma è stato immediatamente bloccato e portato in caserma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad esito del rito direttissimo, per il 57enne si sono aperte le porte del carcere di Velletri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus: a Roma 43 nuovi positivi, 4429 casi in totale nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

  • Coronavirus: a Roma 45 nuovi contagiati. Nel Lazio 3106 gli attuali positivi, 193 sono in terapia intensiva

  • Spesa on line, consegne a domicilio, e-commerce: le attività aperte che aiutano i romani a restare a casa

Torna su
RomaToday è in caricamento