Ladro d'appartamento rimane bloccato in ascensore e viene arrestato dalla polizia

L'uomo, estraneo al condominio, è rimasto bloccato nell'elevatore di una palazzina di via Colle di Mezzo

Via Colle di Mezzo (foto google)

Arrestato dall'ascensore. A finire in manette quello che a tutti gli effetti sembra essere un ladro d'appartamento. E' accaduto intorno alle 9:30 dello scorso 20 agosto a Villaggio Giuliano, nella zona di Vigna Murata. Qui, in via Colle di Mezzo, sono intervenuti gli agenti di polizia per una segnalazione di persona rimasta incastrata chiusa in ascensore. Giunti sul posto i poliziotti del commissariato Tor Carbone hanno scoperto trattarsi di un estraneo al condominio. 

L’uomo, identificato per un romeno di 35 anni, era stato notato poco prima mentre, dopo aver suonato a tutti i citofoni, era riuscito ad entrare nel palazzo. Una volta fuori dall’ascensore, aperto com l’ausilio dei Vigili del Fuoco, l'uomo si è mostrato subito ostile e aggressivo nei confronti dei poliziotti. 

Sprovvisto di documenti è stato accompagnato presso il Commissariato Esposizione, dove, prima ha iniziato a minacciare gli agenti e poi a colpirli con calci e pugni.  Arrestato, dovrà rispondere di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Fra le ipotesi quella che possa essere un 'topo d'appartamento' a caccia di un'abitazione da derubare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

Torna su
RomaToday è in caricamento