Fiumicino: ladri di profumi in aeroporto, nel trolley 7600 euro di prodotti rubati

Proseguono i servizi preventivi e repressivi operati dai militari della Compagnia Aeroporti di Roma all'interno degli scali aeroportuali della capitale e lungo le vie ad essi adiacenti

Avevano nascosto nei loro bagagli circa 8mila euro di profumi rubati all'aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino. Nella mattinata di ieri, due passeggeri francesi di origine camerunense sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma.

I due sono stati sorpresi a rubare varie confezioni di profumi dagli scaffali espositori di un duty-free shop ubicato presso l'area partenze dell'aerostazione. La coppia, gravata da precedenti di polizia, era riuscita con estrema destrezza a nascondere all’interno di un trolley oltre settemilaseicento euro di merce.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al responsabile dell’esercizio commerciale. Il Tribunale di Civitavecchia dopo aver convalidato l'arresto dei due stranieri li ha condannati alla pena della reclusione di 2 mesi.

AEROPORTI - La merce recuperata dai Carabinieri (3)-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento