Via Teano: predoni sorpresi a rubare all'isola ecologica

La coppia è stata fermata ed arrestata dai carabinieri della Compagnia Roma Casilina

Il centro raccolta Ama di via Teano (foto google)

Predoni all'opera all'isola ecologica del Prenestino. Sono stati i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina ad arrestare due uomini romeni di 24 e 50 anni, domiciliati presso la baraccopoli di via Salviati, entrambi già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato in concorso.

Poco dopo le 14 di sabato, i due si sono introdotti nel centro raccolta di rifiuti ingombranti dell’AMA, scavalcando la recinzione. I militari nel transitare lungo via Teano, li hanno sorpresi mentre cercavano di asportare del materiale elettrico ed alcune bastterie in disuso, custodite nel deposito. 

I due ladri sono stati arrestati e condotti in caserma, trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento