Vedono i ladri nel giardino di casa e li mettono in fuga: un arresto

Il tentativo da parte di un gruppo di topi d'appartamento nella zona di Selva Candida. Fuggiti in tre, un 30enne è stato invece fermato dalla polizia

I ladri hanno provato ad entrare in azione in via Rezzato (foto Google)

Delle ombre nella notte nei giardini delle proprie case, poi degli strani rumori. Tanto è bastato ad alcuni residenti nella zona di Selva Candida - Mazzalupetta per mettere in moto le forze dell'ordine e sventare quella che poteva essere una notte da dimenticare. A tentate di entrare in azione poco dopo la mezzanotte una banda composta da quattro topi d'appartamento, notata dopo essere arrivata in via Rezzato a bordo di un furgone sospetto, poi l'allerta al 113 e l'arrivo sul posto delle auto del Reparto Volanti.

LADRI IN FUGA - In particolare la segnalazione alle forze dell'ordine indicava la presenza di tre persone sospette all'interno dei giardini delle villette poste
all'angolo fra via Rezzato e via Civate e di un quarto uomo in attesa dentro un furgone Fiat Ducato. Una banda che però non è riuscita nel proprio intento ostacolata dall'arrivo delle volanti della polizia. Messi in fuga i tre ladri entrati nei giardini, riusciti poi a dileguarsi, l'autista è però stato bloccato non senza difficoltà e posto in stato di fermo dai poliziotti. 

FURGONE RUBATO - Fermato nel furgone, l'uomo è stato poi portato negli uffici del commissariato di polizia di Primavalle. Identificato per un cittadino albanese di 30 anni, il ladro è stato arrestato per "resistenza" e "tentato furto" oltre ad essere denunciato per "ricettazione". L'uomo è stato messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Dagli accertamenti il furgone, posto sotto sequestro, è risutalto rubato.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ma un bell'infarto secco sul posto a questi non gli piglia mai?

  • Tutti a casa, non serve altro!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Monterotondo: picchia compagna e porta via il figlio, grave bambino di 2 mesi

  • Cronaca

    Trolley abbandonato in mezzo alla strada: allarme bomba in via del Corso

  • Ostia

    Un prete alla guida del X Municipio: Don Franco si candida "per amore di Ostia"

  • Primavalle

    Forza Nuova contro gli sfratti, Primavalle antifascista non ci sta: "Sindaca fermi corteo xenofobo"

I più letti della settimana

  • Blocco traffico Roma 17 febbraio 2017: stop alle auto più inquinanti

  • Incendio a Termini: brucia un appartamento, palazzo evacuato e persone intossicate

  • Incidente frontale tra due auto, morta maestra di religione

  • Pompieri in protesta a Montecitorio: "Ci chiamano eroi ma ci danno una paga da fame"

  • Sciopero Roma, mercoledì 22 febbraio metro e bus a rischio

  • Blocco traffico Roma 18 febbraio 2017: sabato stop alle auto più inquinanti

Torna su
RomaToday è in caricamento