homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Vedono i ladri nel giardino di casa e li mettono in fuga: un arresto

Il tentativo da parte di un gruppo di topi d'appartamento nella zona di Selva Candida. Fuggiti in tre, un 30enne è stato invece fermato dalla polizia

I ladri hanno provato ad entrare in azione in via Rezzato (foto Google)

Delle ombre nella notte nei giardini delle proprie case, poi degli strani rumori. Tanto è bastato ad alcuni residenti nella zona di Selva Candida - Mazzalupetta per mettere in moto le forze dell'ordine e sventare quella che poteva essere una notte da dimenticare. A tentate di entrare in azione poco dopo la mezzanotte una banda composta da quattro topi d'appartamento, notata dopo essere arrivata in via Rezzato a bordo di un furgone sospetto, poi l'allerta al 113 e l'arrivo sul posto delle auto del Reparto Volanti.

LADRI IN FUGA - In particolare la segnalazione alle forze dell'ordine indicava la presenza di tre persone sospette all'interno dei giardini delle villette poste
all'angolo fra via Rezzato e via Civate e di un quarto uomo in attesa dentro un furgone Fiat Ducato. Una banda che però non è riuscita nel proprio intento ostacolata dall'arrivo delle volanti della polizia. Messi in fuga i tre ladri entrati nei giardini, riusciti poi a dileguarsi, l'autista è però stato bloccato non senza difficoltà e posto in stato di fermo dai poliziotti. 

FURGONE RUBATO - Fermato nel furgone, l'uomo è stato poi portato negli uffici del commissariato di polizia di Primavalle. Identificato per un cittadino albanese di 30 anni, il ladro è stato arrestato per "resistenza" e "tentato furto" oltre ad essere denunciato per "ricettazione". L'uomo è stato messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Dagli accertamenti il furgone, posto sotto sequestro, è risutalto rubato.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ma un bell'infarto secco sul posto a questi non gli piglia mai?

  • Tutti a casa, non serve altro!

Notizie di oggi

  • Politica

    Renato ucciso dal Fascismo: "Dieci anni dopo accade ancora. Fermo lo dimostra"

  • Politica

    Rocca Cencia, contro i miasmi Muraro blocca le attività "incriminate"

  • Cronaca

    Terremoto: 290 morti. Ad Amatrice si indaga sul crollo della scuola

  • Cronaca

    Amatrice isolata, chiuso il ponte a Tre Occhi: almeno 3 giorni per la bretella sostitutiva

I più letti della settimana

  • Terremoto Amatrice: i nomi delle vittime

  • Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

  • Terremoto, nuova scossa avvertita anche a Roma: epicentro a Perugia

  • Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

  • Terremoto, in tanti vogliono fare i volontari: tutte le informazioni

  • Turisti di Civitavecchia coinvolti in una maxi rissa in Salento: 8 feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento